newsletter

Il campo è obbligatorio
Il campo è obbligatorio
Formato email non corretto

NEWS 2020/01

30/04/20

Lampade LED UV-C contro il Coronavirus (COVID-19)

I raggi ultravioletti sono efficaci nella disinfezione di aria e superfici dai microrganismi. Negli anni un numero crescente di organizzazioni sanitarie si è rivolto alla tecnologia LED UV-C per integrare i protocolli di pulizia standard ed aumentare l’efficacia contro i patogeni contagiosi, incluso il Virus Ebola, i Coronavirus, la Legionella e le spore di antrace. Con questa tecnologia, insieme alle normali procedure di pulizia e igienizzazione degli ambienti, è possibile decontaminare uffici, sale riunioni, aree break, attesa e comuni.

 I raggi UV sono una tecnologia consolidata e affidabile che necessita di un solido know-how per un utilizzo efficace e sicuro.

Al momento non sono disponibili test specifici sulla resistenza agli UV del Coronavirus SARS Cov 2, ci sono però conferme scientifiche circa il trattamento UV C di virus molto simili (SARS, MERS), pertanto la luce UV-C sarebbe in grado di distruggere anche il nuovo coronavirus (COVID-19).

Si stima che il virus SARS CoV 2 possa sopravvivere sulle superfici per un massimo di nove giorni, in base alla sua somiglianza a SARS e MERS. I disinfettanti standard sono efficaci contro la SARS CoV 2, ma per avere ulteriore protezione e difendersi da errori nel processo di disinfezione manuale, la luce germicida ultravioletta può essere usata come strategia per affrontare la trasmissione della malattia COVID 19 e per disinfettare superfici/attrezzature in seguito alla disinfezione chimica manuale.

Gli apparecchi luminosi proposti da Spazio Contract sono costituiti da profili in alluminio anodizzato con alimentatore incorporato, sono installabili a soffitto e grazie alle lampadeLED UV C hanno la capacità di uccidere in ambiente chiuso fino al 99,9% dei batteri in 3-8 minuti tramite irraggiamento della superfice desiderata.

(Prima di attivare la lampada germicida a raggi UV-C gli ambienti devono essere liberi da persone).

project: lucabossi.it